Grande concerto a Treviso in occasione dei 110 anni del Corpo delle Infermiere Volontarie

Grande concerto a Treviso in occasione dei 110 anni del Corpo delle Infermiere Volontarie

In occasione dei 110Anni dalla costituzione del Corpo delle Infermiere Volontarie CRI e dalla conclusione della Grande Guerra il Comitato locale di Croce Rossa di Treviso ha avuto l’onore e il privilegio di promuovere il concerto del maestro violista Uto Ughi che ha intrattenuto il pubblico del teatro comunale di Treviso con un repertorio francese, spagnolo, austriaco, tedesco, italiano.
Numerose le Sorelle di Treviso e Venezia che hanno partecipato all’evento e con orgoglio hanno ascoltato le parole dell’Ispettrice di Treviso Sorella Daniela Vendrame che sul palco ha voluto ricordare le Crocerossine che negli anni hanno tenuto alto l’onore del Corpo delle Infermiere Volontarie con il motto Ama Conforta Lavora Salva, come ad essere questa la sinfonia del loro cuore, pur nella fatica e nella guerra, fino a dare anche la vita stessa per il prossimo.
Tra le autorità il Comandante provinciale della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco, il Comandante del 51esimo Stormo di Istrana, il vice Presidente della provincia di Treviso, l’assessore alla cultura nonché i Presidenti dei Comitati CRI di Treviso e Venezia.
Un grazie speciale da parte delle Crocerossine del Veneto e trevigiane va al Presidente CRI di Treviso Vincenzo Alonzi e a tutti i volontari del comitato CRITreviso presenti, che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento, nel ricordo dei 110 anni della Fondazione del Corpo.

 

A Verona, le Crocerossine al 24° Raduno dell’Associazione Nazionale Carabinieri

A Verona, le Crocerossine al 24° Raduno dell’Associazione Nazionale Carabinieri

Dal 19 al 22 aprile si è tenuto a Verona il 24° raduno dell’Associazione nazionale Carabinieri.
Quattro giornate ricche di eventi, spettacoli e festa, tra cui lo splendido concerto della Banda Musicale dei Carabinieri tenutosi all’ArenaDiVerona, che ha permesso ai quasi 100 mila tra Carabinieri in servizio, in congedo e familiari, provenienti da tutta Italia e dall’estero di festeggiare assieme alla numerosa popolazione presente, la loro “Arma” e di contro di ricevere un tangibile segno di vicinanza da parte della popolazione riconoscente per il loro impegno nella tutela delle Istituzioni e nella protezione della comunità nazionale.
Un forte segno di prossimità è stato dato dalle Crocerossine del Veneto guidate dalla Vice Ispettrice Regionale, Sorella Anna Perbellini e dalla Ispettrice di Verona Sorella Marialuisa Catani che hanno partecipato alle varie iniziative delle quattro giornate, sfilato con una loro rappresentanza alla conclusione del raduno domenica 22 aprile, e hanno fornito il loro supporto operativo, assieme al CorpoMilitare Volontario CRI e ad alcuni volontari della CRIVerona presso il PMA appositamente allestito in piazza Brà.

La manifestazione si è conclusa domenica 22 aprile con il saluto iniziale del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri, e del Presidente dell’ANC, Generale di Corpo d’Armata Libero Lo Sardo per poi proseguire con lo sfilamento dei reparti schierati per raggiungere il palco d’onore al ritmo della musica suonata dalla Banda dell’Arma dei Carabinieri, che ha guidato i passi della rappresentanza del reparto di Crocerossine del Veneto.

 

Superato con merito il “primo step” per due nuove Allieve Crocerossine

Superato con merito il “primo step” per due nuove Allieve Crocerossine

Sabato 28 ottobre hanno superato con merito l’esame di primo anno due Allieve infermiere alla presenza della Presidente del Comitato di Venezia Francesca Battan, dell’Ispettrice Regionale S.lla Luisa Facchinato, della Delegata Regionale della scuola S.lla Anna Perbellini. La commissione d’esame era presieduta dal direttore del corso Dr. Davide Furlanis e dai docenti Dr. Claudio Cintillini, S.lla Sara Marchiori e S.lla Silvana Guazzo. Ora le due Allieve assieme alle Sorelle e al corpo docente si prepareranno a raggiungere il traguardo finale del diploma.

Il corso per Infermiera Volontaria della Croce Rossa Italiana è di durata biennale ed è orientato a fornire delle competenze con particolare riguardo al settore dell’emergenza.  Il percorso formativo comprende sia attività didattica teorico-pratica che attività di pratica clinica per un totale di 2.000 ore.

Sono aperte le iscrizioni al nuovo corso per Allieve che si chiuderanno il 30 novembre.

Per info contattare l’Ispettorato di Verona isp.venezia@iv.cri.it o visitare il sito www.crivenezia.it.

 

Cortina 17 Luglio, le sorelle di Venezia con l’autore del volume “Accanto agli eroi”.

Cortina 17 Luglio, le sorelle di Venezia con l’autore del volume “Accanto agli eroi”.

Cortina, 17 luglio presso il Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi.

Attraverso le pagine del diario della duchessa Elena d’Aosta, unendo le biografie e i diari dei medici e delle crocerossine, Paolo Gaspari e Alessandro Gradenigo hanno raccontato in “Accanto agli eroi” (Gaspari) una storia importante. Erano presenti le infermiere volontarie di CRI Venezia (nelle foto).